Coronavirus: errori di una Politica che sa fare solo proclami !

Coronavirus: errori di una Politica che sa fare solo proclami !
Abbiamo sentito di tutto, frasi a cui siamo spesso abituati, espressioni dove è facile vantarsi del nulla per raccogliere consensi. Senza avere adottato le giuste misure o meglio le contromisure per fermare l'imminente infezione, i nostri politici di turno, sono andati nelle varie trasmissioni a vantarsi di un risultato ottenuto grazie ad una buona gestione. Ma in molti i soliti malpensanti sapevamo che tutto era affidato alla fortuna. Facciamo acqua da tutte le parti, perchè ora dovremmo essere cosi bravi. Infatti i primi malati non sono stati diagnosticati nel modo giusto, ma dopo 7 giorni circa, quindi facendo due conti 10 giorni di incubazione e 7 giorni di errori dentro gli ospedali dove le persone già sono affette da altre patologie = 17 giorni. Un semplice calcolo ed una quasi reale informazione iniziale ci ha portato a circa 200 casi positivi in soli 3 giorni. Ora da due giorni siamo fermi a soli 250. Sembra chiaro ed evidente che la stampa è stata imbavagliata. Gli ospedali a Milano sono già al collallo. L'Humanitas di milano è già al quasi tracollo. Secondo un calcolo che può fare un bambino, saremo già a circa 600 casi e nel prossimo fine settimana saremo a circa 2000 casi positivi. Fino al 15 Marzo bisogna mantenere questa grande allerta, solo allora finalmente potremo cominciare a far scendere il numero delle contaminazioni. Le mascherine per la protezione se usate da tutti sarebbero un ottimo strumento, ma questo come può essere possibile se non ci sono neanche in commercio, quindi non possono certo ammetterlo o il panico sarebbe totale. Queste valutazioni sono personali e non sono scientifiche.